ORTODONZIA LINGUALE

ortodonzia invisibile

Nessuno si accorgerà che porti l’apparecchio

NEMMENO TU!:

L’ortodonzia linguale è una tecnica ortodontica che può essere eseguita con o senza attacchi.

La tecnica linguale con attacchi  poggia le sue basi sull’applicazione dei Brackets (piastrine o bottoncini metallici) sul versante interno dei denti, risultando per questo motivo totalmente invisibile dall’esterno. All’interno degli attacchi vengono inseriti gli archi oppure i fili necessari per la trasmissione delle forze e quindi lo spostamento dentale.

La tecnica linguale senza  attacchi prevede l’incollaggio diretto dei fili sul versante interno dei denti. Anche in questo caso i fili trasmettono le forze ai denti.

La differenza sostanziale tra la metodica con e senza attacchi, consiste nel fatto che la tecnica senza attacchi risulta inizialmente molto più confortevole per il paziente. Passata la prima settimana di adattamento non esistono, sempre il paziente, differenze significative tra le due metodiche

prenota     tel

Tranne limitati casi, con l’ortodonzia linguale, possiamo affrontare qualsiasi tipo di malocclusione, dalla più semplice ai casi più complessi. L’efficacia dell’ortodonzia linguale è pari, e spesso superiore, alla tradizionale tecnica vestibolare (esterna visibile).

In altri termini possiamo tranquillamente affermare che questa tecnica integra l’efficienza dell’ortodonzia tradizionale alla invisibilità della ortodonzia linguale.

E’ per esigenze estetiche che l’ortodonzia linguale nasce negli anni 80, andando incontro alle richieste di pazienti adulti di raddrizzare i denti senza l’imbarazzo di un apparecchio esterno sicuramente visibile e poco estetico.

L’apparecchio interno è ben tollerato dal paziente al pari dell’apparecchiatura esterna. L’adattattamento è immediato con la tecnica linguale senza attacchi. Parimenti, dopo un iniziale periodo di adattamento, risultano ben tollerati anche gli attacchi linguali e ciò per le loro dimensioni notevolmente ridotte.

Altro notevole vantaggio dell’ortodonzia linguale è che il versante interno dei denti è meno soggetto all’insorgenza di processi cariosi. In ragione di questo motivo il rischio di carie è notevolmente ridotto rispetto alle tecniche vestibolari.

L’ottimale predisposizione dei pazienti nell’accettare questo trattamento invisibile trova il rovescio della medaglia nella maggiore complessità operativa per l’ortodontista. I tempi lavorativi alla poltrona infatti risultano notevolmente allungati.

La vera ragione per cui l’ortodonzia linguale, malgrado l’efficacia e l’affidabilità, è poco diffusa, è da riportarsi esclusivamente alla difficoltà tecnica della metodica. E’ questo il vero motivo per cui, ancora oggi, la tecnica viene eseguita solo da pochi operatori esperti.

LEGGI ANCHE:

ORTODONZIA, ITER TERAPEUTICO, ORTODONZIA FISSA, ORTODONZIA MOBILE O RIMOVIBILEALLINEATORI O MASCHERINE INVISIBILI

Titolare del Centro Odontoiatria e Medicina Estetica, esercita la professione da circa 30 anni, praticando tutte le branche dell’odontoiatria e della medicina estetica.