Apparecchio invisibile o mascherine trasparenti?

Apparecchio Invisibile o Mascherine Trasparenti?

Estetica, Comodità ed Efficacia sono racchiuse in 2 tecniche innovative che consentono di allineare i denti in modo invisibile senza l’imbarazzo del classico apparecchio esterno.

Ognuna delle due tecniche presenta vantaggi e limiti che è bene coscere. Vediamoli

Mascherine invisibili.

Presenti sul mercato da oltre 20 anni, si avvalgono di una serie progressiva di mascherine costruite su misura per ogni paziente. Ogni Allineatore dentale viene portato per un periodo variabile da 7 a 15 giorni e poi sostituito con quello successivo.

E’ essenziale che la mascherina venga indossata costantemente per almeno 22 ore al giorno al fine di ottenere lo spostamento dentale programmato nel tempo previsto.

Ortodonzia linguale.

L’ortodonzia linguale è una metodica che consente di fissare l’apparecchio sul versate interno dei denti, rendendolo così non visibile dall’esterno. L’ortodonzia linguale si può eseguire con due diverse tecniche :

  • Apparecchio linguale senza attacchi;
  • Apparecchio linguale con attacchi.

Il dentista, dopo la valutazione del caso, sceglie quale delle due opzioni è migliore per il paziente.

Ortodonzia  linguale con attacchi

Questa tecnica, nata oltre 30 anni fa, prevede l’applicazione dei bottoncini metallici sul versante interno dei denti. All’interno dei bottoncini viene inserito il filo che opportunamente modellato libera le forze necessarie per lo spostamento dentale. L’apparecchio posizionato sul versante interno dei denti resta in questo modo completamente invisibile all’esterno e quindi massimamente estetico.

Ortodonzia linguale senza attacchi

L’Ortodonzia Linguale Senza Attacchi, viene eseguita incollando il filo metallico direttamente sulla superficie interna dei denti. Il filo, di vario tipo e spessore, viene modellato in funzione dello spostamento dentale che si vuole provocare. Questo tipo di soluzione è molto comoda e particolarmente gradita, tanto da non essere per nulla percepita come fastidiosa da parte del paziente.

 

Apparecchio Invisibile o Mascherine Trasparenti?

Sebbene siano tecniche entrambe valide ed ambedue eseguite nel nostro studio, esistono differenze notevoli tra le due metodiche.

Una prima differenza è rappresentata dal fatto che l’ortodonzia linguale è una tecnica fissa che viene eseguita sul versante interno dei denti per cui risulta completamente invisibile.

Al cotrario le mascherine “invisibili” fanno parte dell’ortodonzia mobile e più che “invisibili”, risultano essere “trasparenti e percettibili” ad una distanza di 70 cm.

E’ appunto la sensazione del “vedo, non vedo” che potrebbe catturare la curiosità dell’interlocutore portandolo a guardare con insistenza i denti. Ciò potrebbe causare una situazione di disagio a chi lo porta e far cadere le certezze che avevano invece fatto propendere per una terapia “Invisibile” con mascherine.

Le mascherine Trasparenti, sebbene siano mezzi terapeutici validi, correggono disallineamenti di piccola o media entità.

Morsi profondi, Affollamenti di grado elevato, Terapie Estrattive, correzioni di Seconda o Terza classe sono quasi impossibili da risolvere con le Mascherine Trasparenti.

Tutte queste condizioni sono invece risolvibili efficacemente con l’Ortodonzia Linguale: ciò è quanto afferma la ricerca e la letteratura scientifica mondiale.

Velocità della terapia: anche in questo caso le differenze sono notevoli. E’ riconosciuta la rapidità e la precisione dell’apparecchio fisso rispetto al mobile (da ricordare che le mascherine trasparenti possono essere rimosse dal paziente).

Lo svataggio principale dell’ortodonzia Linguale è legata ad una evidente situazione di disagio, di ingombro e ad eventuali ferite della lingua. Tutti questi problemi scompaiono però nel termine di 7-8 giorni e riguardano la tecnica linguale con attacchi.

Detti problemi sono praticamente assenti nella Terapia Linguale senza attacchi.

Quanto costa la terapia ortodontica con allineatori

I costi di una terapia con allineatori variano in base alla difficoltà ed al numero di mascherine necessarie. In linea di massima per un trattamento semplice si spendono da 2.000 a 2.500 €. Per un caso di media difficoltà i costi variano da 2.500 a 4.000 €; infine per i casi più complessi il prezzo oscilla tra 4.000 e 6.000 €.

Quanto costa l’apparecchio linguale senza attacchi

Allo stesso modo dei costi degli allineatori invisibili anche quelli dell’apparecchio linguale senza attacchi variano in base al caso.

Generalmente il costo dell’ortodonzia linguale senza attacchi è più alto rispetto a quello delle mascherine invisibili. Il maggior costo è giustificato ed influenzato da vari fattori come: complessità del caso da risolvere, ma soprattutto tempi operativi alla poltrona. Un controllo dura mediamente 5 volte in più rispetto al tempo necessario per il controllo delle mascherine.

Titolare del Centro Odontoiatria e Medicina Estetica, esercita la professione da circa 30 anni, praticando tutte le branche dell’odontoiatria e della medicina estetica.